“Questi sono gli spectacles gli occhiali di Snapchat venduti da Novembre 2016 negli States;
essi possono registrare video di 10 secondi consentendoti di tenere le mani libere, e scaricando poi i video creati sullo smartphone tramite l’applicazione di snapchat.

Questo speciale occhiale da sole in realtà nasconde delle piccole videocamere che registrano video con una visuale a grandangolo, una visione simile a quella umana e salvano il file comprensivo di audio su una memoria interna.

I video registrati, vengono successivamente salvati su Ricordi e poi possono essere condivisi sulla mia storia o con amici.
La particolarità di questi video è che se giri lo smartphone essi rimangono stabilizzati in linea con l’orizzonte,
creando storie uniche e avvincenti

Abbinare gli spectacles al telefono è semplicissimo, basta collegare gli occhiali via bluetooth tramite le impostazioni e poi inquadrare, con gli occhiali, il codice mostrato dal telefono.

Per riprendere una scena della nostra vita basta premere il pulsantino sopra la stanghetta, il led sulla parte davanti comincia a muoversi e segnala agli altri che stiamo registrando.

Inoltre, se indossi gli occhiali, puoi vedere tu stesso un led acceso che segnala che la registrazione è attiva e che, successivamente, comincia a lampeggiare quando stanno per scadere i 10 secondi.

Se vuoi bloccare il video prima dei 10 secondi basta tenere premuto il pulsante per circa 2 secondi.
Si possono registrare fino ache 2 o 3 video consecutivi, Sempre di 10 secondi ciascuno, e per farlo occorre premere il pulsante 2 volte o 3 volte.

Tante volte quanti video vogliamo.

Su Ricordi troviamo una nuova tab “spectacles” che raccoglie tutte le storie divise per giornata. Da lì possiamo modificare e condividere gli snap, anche singolarmente, con amici o sulla nostra storia

I video sono scaricati in automatico in qualità media sul telefono, mentre se vuoi usare la qualità HD dobbiamo collegare il telefono al wifi degli occhiali, e quindi procedere al download del video più pesante.

Nella confezione degli spectacles c’è anche la cover che permette di caricare gli occhiali tramite il cavetto usb e anche tramite la batteria contenuta nella cover (che consente di caricare gli Spectacles fino a 4 volte).

Per caricarli basta solo appoggiare gli occhiali dentro la cover e far combaciare i connettori magnetici, la carica inizia nona appena vediamo l’avviso led.

E possiamo anche vedere il livello della carica della batteria premendo il pulsante.

Se per caso non abbiamo la cover con noi possiamo caricare gli occhiali direttamente con il cavo.

Considerazioni.

La struttura degli occhiali è buona, i materiali sono di qualità e la cover con la batteria sicuramente è un plus, senza dimenticare del mitico panno per la pulizia delle lenti, a forma di fantasmino!

Unico punto dolente è che i video devono essere condivisi via snapchat, infatti se scarichi il video sul rullino del tuo telefono esso ha un formato un po’ strano circolare, difficilmente condivisibile su altre piattaforme.

Le opportunità degli spectacles quali sono?
Puoi registrare momenti di vita, di sport ,senza utilizzare le mani, ad esempio se stai camminando oppure se ti stai muovendo in bici.
Si possono registrare video anche mentre sei alla guida, ma sempre con massima attenzione perché comunque sono uno strumento che può distrarre.

La soggettiva personale è molto interessante perché permette di far vedere quello che stiamo vedendo noi con i nostri occhi, muovendosi agilmente senza tenere in mano lo smartphone
quindi questi occhiali smart liberano totalmente la creatività e la possibilità di creare storie avvincenti usando al massimo lo storytelling.

Per rimanere aggiornato su tutte le novità ti consiglio di seguire snappydiem: il primo blog italiano dedicato al mondo Snapchat!

Ciao!”