Snapchat lancia la ricerca universale con il nuovo aggiornamento dell’app: è probabilmente il salto di qualità definitivo per guadagnarsi un posto d’onore nell’olimpo dei social media.

Una delle critiche più frequenti lanciate a Snapchat dai suoi detrattori è sempre stata la difficoltà nel ricercare attivamente qualcosa all’interno del social: utenti, trend o contenuti in genere. Anche per questo motivo gli utenti più “maturi” hanno spesso avuto difficoltà ad approcciarsi a Snapchat.

La ricerca universale promette di essere una vera chiave di volta per il futuro di Snapchat: adesso per gli utenti è molto facile navigare l’app e ricercare amici e gruppi, piuttosto che scoprire nuovi contenuti in Discover o Storie, tutto grazie ad una barra di ricerca universale che è sempre accessibile nella parte superiore della schermata.

Questa nuova funzionalità di ricerca darà sicuramente una grande spinta alle strategie di marketing di brand e influencer che vogliono costruire una community su Snapchat. Sarà molto più facile per gli utenti scoprire e ricercare contenuti interessanti all’interno dell’app, quindi il mantra per avere successo Snapchat sarà valido ancora di più: pubblicare contenuti interessanti non è un optional! (Ecco qualche spunto su cosa pubblicare su Snapchat se sei a corto di idee).

Con la ricerca universale nascono anche nuove opportunità di revenue per Snapchat, ancora alla ricerca di un suo equilibrio finanziario. Ad esempio, potrebbe essere permesso agli inserzionisti di pagare per un posizionamento sponsorizzato in cima ai risultati di ricerca in base a determinate parole chiave, oppure per essere risultare tra gli account suggeriti da seguire su Snapchat.

Come detto in precedenza, Snapchat è stato a lungo criticato per rendere troppo difficile la ricerca di nuovi profili da seguire. Per il momento, anche con la barra di ricerca sarà mantenuta questa filosofia del tipo “non voglio essere io a dirti cosa c’è di interessante, scoprilo da solo”. É sempre l‘utente a dover essere pro-attivo, ma almeno adesso gli è resa più facile la vita con una barra di ricerca universale e accessibile da ogni schermata dell’app.

In conclusione: la ricerca universale su Snapchat è sicuramente una novità importante per il futuro di questo social media che, pur rimanendo fedele alla sua natura, in più occasioni ha dimostrato di volere (e dovere) allineare alcune funzionalità a quelle dei suoi competitor. Differenziarsi è stato fondamentale nei suoi primi anni di grande crescita ma, per continuare a “rubare” utenti ai big come Facebook e Instagram, per Snapchat si è dimostrato necessario implementare alcune funzionalità standard come, per l’appunto, la ricerca universale.

Quale sarà la prossima mossa di Snapchat secondo te?