Se l‘imitazione è la miglior forma di ammirazione, Facebook deve essere proprio un grande fan di Snapchat!

Nel mondo tech è passato alla storia come il “grande rifiuto“: nel 2013 Mark Zuckerberg, il papà di Facebook, aveva offerta 3 miliardi di dollari per acquistare Snapchat, ma il buon Evan Spiegel, suo omologo in Snap Inc, ha gentilmente declinato la proposta. É proprio in quei mesi mesi che la popolarità dell’app del fantasmino è schizzata alla stelle, portando la società a raggiungere il valore di 24 miliardi di dollari a chiusura dell’IPO del 2 marzo 2017.

Se non puoi comprarlo, allora copialo, avrà pensato il buon Mark. Così, nell’ultimo anno, Facebook ha lanciato all’interno delle sue app più famose, come Facebook, Instagram, Whatsapp e Messenger, alcune funzionalità che ricordano molto, guarda caso, le principali funzioni di Snapchat. E non solo fanno quasi la stessa cosa: persino l’interfaccia grafica è praticamente identica!

A livello strategico è stato un colpo ben congegnato da parte di Facebook, anche se l’esecuzione è stata poco originale, ma i suoi effetti si sono fatti sentire: dall’introduzione di Instagram Stories la crescita degli utenti di Snapchat è sensibilmente diminuita.

instagram stories vs snapchat

Nell’agosto del 2016 Facebook ha infatti lanciato Instagram Stories, una funzionalità che permette agli utenti di scattare una foto o registrare un video e personalizzarla con filtri, sticker o tag geolocalizzati. Possono poi raccoglierli in una storia, che rimane visibile per 24 ore. Inoltre, funzionalità simili sono in fase di test anche su Whatsapp e Messenger.

Non occorre chiederti in quale app hai già una funzionalità simile 😉

Ads di Instagram Stories vs. Ads di Snapchat Stories

All’inizio del 2017, Instagram ha annunciato che permetterà agli inserzionisti di promuovere un breve video o una foto all’interno dei post degli utenti nelle storie. Ovviamente è identico ad uno dei prodotti di advertising di Snapchat, ma era una decisione preventivabile se si considera il format delle stories.

Fotocamera di Messenger vs. Fotocamera di Snapchat

messenger camera vs snapchat camera

Messenger ha lanciato la nuova interfaccia della fotocamera nel dicembre del 2016 che, è impossibile negarlo, è quasi identica a quella di Snapchat. Differiscono solo alcuni dettagli come il piccolo logo di Snap in alto a sinistra (ci mancherebbe solo questo) e la famosa funzionalità delle lenti di Snapchat.

Filtri di Instagram e Messenger vs. Filtri di Snapchat

Messenger filtri vs snapchat filtri

I filtri, insieme alle lenti, sono stati tra i fattori che hanno portato Snapchat al successo, non sorprende che Facebook abbia lanciato una funzionalità identica sia su Instagram che su Messenger. Questa battaglia la vincerà l’app con il team di creativi e programmatori migliore.

Show Originali su Facebook vs. Show Originali su Snapchat 

In questo caso non si tratta di una mossa copiata, ma di una importante evoluzione del business dei social media: la distribuzione in esclusiva di contenuti originali. Sia Facebook che Snapchat si stanno muovendo in questa direzione, anche se ognuno con un proprio format: Facebook punta a trasmettere show che durano fino a 30 minuti, mentre Snapchat sta già lavorando ad alcuni programmi che durano pochi minuti ad episodi.

La battaglia finale: Masquerade vs. Lenti di Snapchat

Facebook ha acquisito Masquerade nel marzo del 2016, un’app che permette agli utenti di manipolare foto e video con effetti digitali interattivi come lo scambio dei volti o l’inserimento di maschere o sfondi animati. Esattamente quello che fa Snapchat con le sue lenti. Per il momento Facebook non ha ancora lanciato una funzionalità simile nelle sue app ma, possiamo esserne certi, è solo una questione di tempo!